Pronti alla svolta green?

PRONTI ALLA SVOLTA GREEN?

Tutti i consigli per un passaggio graduale ai prodotti di cosmesi naturale.

Il passaggio dalla cosmesi convenzionale alla cosmesi naturale non avviene dall’oggi al domani. Date alla vostra pelle il tempo sufficiente per potersi riabituare. Ecco quali cambiamenti noterete e come avviene il passaggio in modo non problematico.


Come si può passare alla cosmesi naturale?

Se vi decidete per la cosmesi naturale non dovete necessariamente sostituire dall’oggi al domani tutti i cosmetici e i prodotti per la cura del corpo. Una cosa però è importante: se per esempio iniziate con i capelli, allora dovreste cambiare tutti i prodotti per i capelli (shampoo, balsamo, maschera per capelli, prodotti di styling). Dopodiché potete procedere da una parte del corpo all’altra. Anche in materia di cosmesi naturale decorativa non vi sono limiti ai desideri: dal rossetto al mascara, nello scaffale della cosmesi naturale non avrete che l’imbarazzo della scelta. 


Come reagisce il corpo?

La pelle ha bisogno di circa quattro settimane per potersi rinnovare completamente. Nell’arco di questo periodo possono comparire piccoli brufoli o arrossamenti, ma non c’è nulla di cui preoccuparsi: dopo circa un mese tutti questi fastidi spariranno. Con i gel doccia o le creme corpo si ha inizialmente la sensazione che la pelle non riceva il sufficiente apporto di umidità; ciò dipende dal fatto che i suoi ingredienti naturali si assorbono rapidamente nella pelle e si depositano meno sullo strato esterno della pelle. 
I capelli invece richiedono un tempo di transizione più lungo. Dal momento che nella cosmesi naturale non vengono utilizzati siliconi, all’inizio i capelli possono sembrare molto secchi al tatto. Spesso, prima che la pellicola di silicone scompaia dai capelli, trascorrono parecchi mesi. Può anche succedere che, dopo il passaggio, i capelli diventino grassi più rapidamente. Quando le ghiandole sebacee si sono abituate ai delicati ingredienti, il processo di formazione del sebo si regolarizza di norma autonomamente. Anche la lucentezza può scomparire temporaneamente, ma se i capelli vengono trattati con oli naturali, brilleranno presto di nuovo.


Che cosa c’è di diverso?

Nella cosmesi naturale vengono impiegati oli vegetali che donano alla pelle principi attivi di alta qualità. La pelle deve essere portata in una condizione di equilibrio e supportata nell’esecuzione delle funzioni naturali, come la rigenerazione.
Si rinuncia completamente a siliconi, parabeni e paraffina e al posto di fragranze sintetiche vengono utilizzati gli oli essenziali. Inoltre, per quanto riguarda i conservanti, devono essere soddisfatti requisiti più severi. Per questo motivo i prodotti di cosmesi naturale solitamente non si mantengono così a lungo come nel caso dei prodotti convenzionali. Dato che gli ingredienti vengono utilizzati in forma concentrata, i prodotti hanno una resa molto elevata. Spesso la cosmesi naturale viene associata a prezzi alti, tuttavia ci sono anche marche a prezzi convenienti come per esempio alverde


Perché la cosmesi naturale?

Una cosa è certa: la cosmesi naturale è di moda e non più solo tra i cosiddetti LOHAS, ovvero le persone che coltivano uno stile di vita particolarmente attento alla salute e rispettoso dell’ambiente. “Ritornare alle origini” è il motto che accomuna sempre più persone. La cosmesi naturale esiste già da tanto; ogni tipo di cosmesi convenzionale ha la propria origine nella natura. 
La decisione di passare alla cosmesi naturale può avere diverse motivazioni: accanto alla rinuncia a ingredienti sintetici, anche la preferenza per un imballaggio ecologico e il divieto di sperimentazioni sugli animali costituiscono fattori importanti. Inoltre vengono presi in considerazione aspetti quali vie di trasporto ecologiche, condizioni di lavoro eque e una produzione rispettosa dell’ambiente. Anche la salute è al centro dell’interesse, per esempio nel caso in cui la pelle non tolleri determinati prodotti della cosmesi convenzionale.


Da che cosa si riconoscono i prodotti di cosmesi naturale?

Il termine “cosmesi naturale” non è né chiaramente definito, né tutelato dal punto di vista giuridico. Anche i prodotti che contengono solo un accenno di carattere naturale vengono di buon grado valorizzati e contrassegnati come “bio” o “naturali”. Chi vuole andare sul sicuro si orienta sui sigilli di certificazione di cosmesi naturale. Anche gli ingredienti forniscono informazioni utili: siliconi, paraffine, prodotti di oli minerali e petroliferi non hanno nulla a che vedere con i prodotti di cosmesi naturale.

 


La redazione dm

Foto: dm